» Home > Info tecniche > Glossario

Glossario

Alcuni termini tecnici spesso destano perplessità nei confronti di chi, occupandosi di solito di altro, si avvicina al mondo delgli infissi in PVC e ne voglia sapere di più.

Per rendere agevole a tutti la comprensione dei termini meno consueti nel linguaggio comune, abbiamo realizzato questo piccolo glossario.

SALI DISIDRATANTI

Vengono posti nell'intercalare metallico tra le lastre o, quando questo manca, nel primo strato elastico del giunto, con lo scopo di assorbire l'umidità dell'aria o del gas presente al momento dell'assemblaggio o che può essere penetrata per diffusione, e gli eventuali vapori di solventi presenti nel sigillante provenienti dall'ambiente di assemblaggio. Generalmente vengono usati il gel di silice ed i cosiddetti setacci molecolari.

SALISCENDI

Finestra nella quale le ante scorrono verticalmente. Il bilanciamento può avvenire mediante contrappesi (contrappesata), mediante molle oppure con il collegamento delle due ante (autobilanciata). In questo ultimo caso il movimento delle ante è contemporaneo.

SCHIUMA DI POLIURETANO

Materiale isolante in commercio confezionato in bombolette spray. Solidifica a contatto con l'aria. Viene impiegato per isolare e sigillare gli spazi vuoti che rimangono lungo il perimetro del controtelaio nella posa in opera dei serramenti.

SCORREVOLE ALZANTE

Serramento in cui l'anta, posta su piano diverso, prima di iniziare lo scorrimento, è sollevata per mezzo di un particolare meccanismo.

SCORREVOLE PARALLELO

Serramento in cui le ante, poste su piani diversi, ma paralleli, scorrono l'una sull'altra.

SCORREVOLE TRASLANTE

Serramento in cui, nella posizione di chiuso, le ante sono sullo stesso piano; al momento dell'apertura l'anta sporge u un piano interno e si porta, scorrendo, davanti all'altra.

SCOSSALINA

Profilato, generalmente ottenuto da lamiera piegata, utilizzato per ricoprire e proteggere davanzali, collegamenti tra zoccoli e muratura e in situazioni simili.

SCROCCO

Elemento della struttura, terminante con un piano inclinato per la chiusura a spinta, manovrato direttamente dalla maniglia. In certe serrature lo scrocco ha anche la funzione di catenaccio e quindi è comandato e bloccato dalla chiave.

SCUDO TERMICO

Sistema per evitare o ridurre, nei serramenti, il passaggio di calore attraverso i profilati del telaio. Consiste nell'applicare, sul lato esterno del telaio, degli elementi metallici o plastici che proteggono ed isolano il profilato interno che così può essere a tubolare interno e non a taglio termico.

SCURO

Imposta con tamponamento cieco applicata alle finestre per proteggere la lastra di vetro ed assicurare l'oscuramento.

SHOCK TERMICO

Fenomeno causato da riscaldamento o raffreddamento localizzato di un vetro che determina in esso delle sollecitazioni che possono provocare delle rotture, dovute, appunto, ad una dilatazione termica non generalizzata.

SISTEMA DI OSCURAMENTO

Indica i vari elementi inseriti o accoppiati al serramento esterno per ottenere l'oscuramento di un ambiente. Generalmente. Persiane, avvolgibili, tende alla veneziana e tende di tela.

SOLLECITAZIONE

Forza agente su un elemento o su un serramento e che ne può causare deformazioni con o senza infiltrazioni. Può essere originata da fattori climatici (ad esempio, spinta del vento) o delle azioni dell'utenza.

SOPRALUCE

Specchiatura apribile o fissa, posizionata nella parte alta di un serramento sopra l'anta.

SOTTOLUCE

Specchiatura apribile o fissa, posizionata nella parte bassa di un serramento sotto l'anta.

SPECCHIATURA

Suddivisione di un telaio o di un'anta comprendente una unica lastra di vetro o un unico pannello di tamponamento.

SPINTA DEL VENTO

Sollecitazione di carattere climatico dovuta alla pressione che il vento può esercitare sui serramenti esterni.

STIPITE

Parte laterale verticale del vano architettonico in cui viene applicato il serramento.

STRATIFICATO

Lastra di vetro formata da due o più vetri semplici incollati su tutta la superficie e con interposti dei fogli di materiale plastico trasparente( pvb - polivinilbutirrale). Le lastre così composte presentano una notevole resistenza allo sfondamento e ai proiettili.

SUPERFICIE APRIBILE

Superficie che può essere manovrata (aperta e chiusa); misurata sul lato interno del serramento.

Feed RSS
Copyright © 2011-2017 Nikita s.r.l. - P.Iva 0195114 069 6
impresaweb.comInfo CookiesDisclaimer

Il sito www.nikitasrl.it si avvale di cookie, utili per ottimizzare la navigazione ed essenziali per alcune sezioni del sito.
Utilizzando il sito senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente alla ricezione dei nostri cookie.

Close
^